Progetti Sociali
Innovazione sociale per le persone

seguici su   |   contatti |  

Potrai ricevere, nella  tua e-mail, notizie ed informazioni sul mondo delle politiche sociali e sulle nostre attività

REGISTRATI

 

APPROFONDIMENTI tematici sulle politiche sociali
 
Cerca nel sito per parola-chiave

 

SCHEDA BANDO
Bando 2014 progetti internazionali per migliorare la capacità dei professionisti che operano nella tutela dei diritti dei minori

Sintesi

La Direzione Generale Giustizia della Commissione Europea ha pubblicato un nuovo bando, relativo al 2014, per la presentazione di progetti transnazionali nell'ambito del Programma diritti, uguaglianza e cittadinanza 2014-2020 (REC Programme), che supportino sistemi integrati di protezione dei minori, in linea con l’obiettivo specifico del programma di promuovere e proteggere i diritti dei bambini.

I progetti dovranno avere un valore aggiunto europeo, supportare lo sviluppo di capacità multidisciplinari dei professionisti che lavorino nella protezione legale dei bambini promuovendo buone pratiche nello sviluppo di moduli di formazione basati sul diritto UE e internazionale. La Commissione darà priorità ai progetti che si concentrano o che coinvolgono bambini provenienti da gruppi vulnerabili. I moduli di formazione sviluppati dovrebbero essere messi a disposizione ed essere facilmente adattabili per l’utilizzo in tutti gli Stati membri.

Potranno essere sostenuti tre tipi di attività:

  • Sviluppo delle capacità degli operatori/professionisti che si occupano dei bambini in carcere o in strutture di assistenza alternative;
  • Sviluppo delle capacità degli avvocati che rappresentano i bambini nei procedimenti giudiziari in merito a metodi innovativi utilizzati per promuovere e tutelare i diritti del bambino;
  • Sviluppo delle capacità degli operatori della giustizia o di altri operatori come gli assistenti sociali, gli operatori sanitari e la polizia.

Per tutte le priorità è richiesto un partenariato transnazionale minino composto da organizzazioni appartenenti ad almeno 4 Stati membri. Ogni organizzazione può presentare e partecipare a più di un progetto. La durata massima dei progetti non dovrà superare i 24 mesi.
La scadenza per la presentazione dei progetti è alle ore 12 del 15 Gennaio 2015. Le proposte progettuali andranno presentate attraverso il sistema online PRIAMOS

Beneficiari

Possono presentare proposte progettuali enti e organizzazioni aventi le seguenti caratteristiche:

  • Essere legalmente costituiti come ente pubblico e privato (comprese le organizzazioni internazionali);
  • Avere sede in uno dei 28 Paesi dell'Unione Europea, o Islanda;
  • Avere natura non lucrativa.
     

Budget

Il budget complessivo per questo bando ammonta a di 3.800.000 euro
La quota di co-finanziamento comunitario non potrà essere superiore all'80% del costo totale del progetto. Il 20% del budget totale, quindi, dovrà essere garantito dal partenariato a titolo di co-finanziamento.
Il contributo comunitario minino previsto è pari a 100.000 euro.

 

Documenti e modulistica

Avviso 2014 PROF- EN Guida per il proponente - EN

Link utili

Commissione europea - Programma Diritti fondamentali e cittadinanza

Torna su